Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

16 Cose da vedere a Rimini

Una guida dettagliata alle 16 cose da vedere e fare a Rimini di mattina e sera in 1, 2 o 3 giorni.

La città di Rimini è stata in gran parte definita da tre individui storici di tre epoche diverse. Inizialmente fiorì come roccaforte romana sotto l’imperatore Augusto; fu governata da Sigismondo Malatesta, un potente signore che combatté più volte per l’indipendenza della città nel Medioevo; e fu infine immortalata nei film di Federico Fellini nel 20° secolo. Oggi, questa splendida città costiera non ha perso di vista il suo glorioso passato, eppure riesce a rimanere nel presente come una destinazione di prima scelta per i turisti sulla costa adriatica.

1.Rilassati sulle spiagge Riminesi

spiagge Riminesi

Una delle attività tipiche di Rimini, sia per i visitatori che per la gente del posto, è quella di andare in spiaggia. La spiaggia di Rimini inizia al Parco Federico Fellini e si estende per chilometri. Qui si possono trovare bar sulla spiaggia, ristoranti, hotel e grandi aree coperte di lettini.

Alcune delle spiagge popolari sono Beach Village, Bagno 38 Egisto, Spiaggia Libera, Bagni Ricci, e la Spiaggia delle Donne. Le spiagge di Rimini sono situate sul mare Adriatico e sono famose per le loro sabbie dorate.

2. Vedere Rimini dalla ruota panoramica

Ruota Panoramica

Quale modo migliore per visitare Rimini se non dall’alto della città! La ruota panoramica si trova vicino al litorale di Rimini ed è alta 55 metri e pesa circa 360 tonnellate. Le 28 cabine trasparenti permettono una vista a 360° che si estende da Gabicce ai Lidi Ferraresi, e sulla campagna fino al mare Adriatico.

A causa delle sue dimensioni, può contenere fino a 168 persone alla volta e gira lentamente – permettendovi di godervi davvero il paesaggio mozzafiato.

3. Visita il centro storico

centro storico Rimini

La più grande sorpresa della mia visita a Rimini è stata il fatto che la città ha davvero un centro storico molto bello. Qui si trovano quasi tutte le attrazioni importanti che dimostrano una storia millenaria. Da un ponte romano al cinema dove Federico Fellini vide i suoi primi film: Rimini è piena di storia.

Camminando  per il centro si possono notare anche un sacco di bei negozi. Penso che qui si possa davvero fare del buon shopping. Il centro storico è abbastanza piccolo; si può camminare da una parte all’altra in circa 10 o 15 minuti. Così hai visto tutti i punti salienti in questo modo.

4. Fermati per una foto all’arco d’Augusto

arco d'Augusto

All’estremità meridionale di Corso di Augusto, la strada principale di Rimini, si trova il più antico arco di trionfo romano conosciuto dell’Italia settentrionale, costruito nel 27 a.C. per commemorare la costruzione della Via Flaminia.

Parte di un anello di mura difensive che sono state abbattute nel 1930, l’arco è insolito in quanto la sua apertura extra-larga non può essere chiusa da porte, a significare la pace appena raggiunta dopo un lungo periodo di guerre. La cima merlata è un’aggiunta medievale, che sostituisce una corona che era probabilmente sormontata da una statua di Cesare Augusto, che l’arco onorava.

5. Visita il Tempio Malatestiano

Tempio Malatestiano

Tempio Malatestiano: inizialmente costruito nel XIII secolo come chiesa in stile gotico dedicata a San Francesco, il Tempio Malatestiano subì una completa trasformazione a metà del XV secolo. Nel 1450 Sigismondo Malatesta, signore di Rimini, assunse l’architetto fiorentino Leon Battista Alberti, uno dei padri del Rinascimento, per riprogettare la chiesa. Anche se l’edificio rimase incompiuto quando la popolarità di Sigismondo Malatesta svanì, il Tempio Malatestiano è un capolavoro dell’architettura del primo Rinascimento.

6. Visita Borgo San Giuliano

Borgo San Giuliano

Il Borgo San Giuliano nasce come la zona più povera della città, dove risiedeva la popolazione emarginata della società. Un forte senso di comunità e solidarietà tra i suoi abitanti ha portato all’inaugurazione della Festa del Borgo nel 1979: La celebrazione biennale della cultura locale di Rimini che ha dato nuova vita alle strade acciottolate del Borgo. Spettacoli di luci, fuochi d’artificio e teatri di strada fanno parte del programma dei due giorni di settembre, con un tema diverso scelto ogni anno.

7. Attraversa il Ponte di Tiberio

Ponte di Tiberio

L’ampio Corso di Augusto di Rimini attraversa il centro della città vecchia, come è stato fatto fin dall’epoca romana, dall’Arco d’Augusto, attraverso il Foro (oggi Piazza Tre Martiri), fino al Ponte di Tiberio, un ponte romano.

Anche se iniziato dall’imperatore Augusto, fu completato nel 20 d.C., durante il regno di Tiberio. Le sue cinque arcate attraversano il fiume Marecchia, conosciuto nell’antichità come Ariminus. È l’unico ponte sul Marecchia ad essere sopravvissuto alla distruzione da parte dell’esercito tedesco in ritirata nel 1944.

8. Visita l’Italia in miniatura

Italia in miniatura

Hai voglia di una giornata eccentrica? Vai a Italia in Miniatura! Questo parco a tema si trova a circa 15 minuti di macchina a nord-est della città e contiene oltre 270 edifici italiani ed europei in miniatura, gioielli e attrazioni esclusive (come Venezia). È una delle principali attrazioni di Rimini per le famiglie.

Il parco è circondato da oltre 10.000 piante e alberi in miniatura e utilizza 66.1000 gal / 2.500 m³ di acqua per riempire i bacini d’acqua. Si può vedere il Canal Grande di Venezia con repliche di 119 edifici, il Campanile di Piazza San Marco e Castel Sismondo. Sono allestite repliche di battaglie con cannoni ad acqua tra le famiglie Montefeltro e Malatesta.

Si possono anche ammirare versioni in miniatura del Colosseo, della Torre di Pisa e del Duomo di Firenze. Tra le attrazioni del parco ci sono il Pappamondo (un vivaio di pappagalli tropicali), la monorotaia e i giri in gondola.

9. Visita San Marino

San Marino

Una piccola enclave nella regione Emilia Romagna, la Repubblica di San Marino è arroccata in cima a una ripida collina della catena montuosa degli Appennini. Piccolo com’è, San Marino è diventato patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 2008, e questo piccolo paese è una delle gite di un giorno più popolari da Rimini.

Una visita a San Marino è una delle cose migliori da fare a Rimini, e si dovrebbe, senza dubbio, prendere un giorno libero dalla spiaggia per arrivarci. Infatti, la piccola Repubblica è vicina e una facile gita di un giorno da Rimini. Anche se puoi facilmente arrivarci da solo, è una destinazione così affascinante che potresti voler fare una visita guidata. In questo modo, imparerai di più su questo piccolo paese unico ed esploralo da una prospettiva diversa. Inoltre, San Marino è una destinazione fantastica se ti piacciono i viaggi attivi e le escursioni.

10. Porta i più piccoli a Fiabilandia

Fiabilandia

Quando i bambini che non parlano italiano sono stanchi di non capire quello che si dice intorno a loro, portali in un posto che parla una lingua universale: il divertimento. Questo parco divertimenti ha giostre e attività per tutte le età, con un villaggio magico, la Valle degli Gnomi, una giostra e una “piscina” di palline di plastica in cui i bambini molto piccoli possono nuotare.

Ai bambini più grandi piaceranno le giostre da brivido e i giochi d’acqua offrono un sacco di cose da fare per tutte le età.

11. E-bike a Rimini o dintorni

E bike a Rimini

Se vuoi essere attivo, ma non sei in gran forma, una bici elettrica è un’ottima opzione. Ci sono diversi itinerari, da un giro tranquillo lungo la costa piatta a una pedalata su e giù per le verdi colline proprio dietro Rimini. Puoi anche decidere di visitare una delle graziose cittadine vicine, come Cesenatico e il suo affascinante porto vecchio, e passeggiare in bicicletta.

12. Assaggia un Bel gelato artigianale

gelato artigianale

Una delle migliori attività a Rimini è semplicemente mangiare il gelato. Sei in Italia, dopo tutto! Vai alla gelateria Cuor di Cioccolato che si trova sul Corso d’Augusto. Hanno un sacco di gusti di gelato fatto in casa tra cui scegliere e quelli che vogliono sentirsi un po’ più sani possono optare anche per un po’ di frozen yogurt.

13. Guarda un film al Cinema Fulgor

Cinema Fulgor

Forse è un suggerimento sorprendente vedere un cinema in questa lista, ma consiglierei sicuramente di guardare un film al Cinema Fulgor. La sala è bellissima, e completamente decorata in stile vintage. In questo cinema, il famoso regista Federico Fellini, che era di Rimini, ha visto i suoi primi film. (Infatti, potete fare un intero tour di Rimini a tema Fellini qui)

14. Fai una visita al Castel Sismondo

Castel Sismondo

Oggi rimangono solo le parti centrali del castello, costruito da Sigismondo Pandolfo Malatesta nel 1400, originariamente circondato da spesse mura difensive e da un fossato. L’interno rimanente, anch’esso simile a una fortezza, era la residenza dei Malatesta, riccamente decorata da piastrelle, affreschi e arazzi, come ritratto nei dipinti contemporanei di scene di corte. Si può vedere uno di questi nel Tempio Malatestiano.

Le mura e le torri sono drammaticamente illuminate di notte, e nel parco che circonda il castello, si trovano spesso i mercati delle pulci. I cartelli raccontano la storia del castello e della potente famiglia Malatesta, e l’interno è spesso usato per mostre d’arte e altre mostre culturali.

15. Assaggia il buon pesce fresco locale

pesce fresco locale

A Rimini si mangia del buon pesce, vista la sua posizione sul mare. E dove meglio che nell’ex villaggio di pescatori? La Marianna è un popolare ristorante di pesce dove la gente del posto viene quando ha qualcosa da festeggiare.

16. Assaggia la vera Piadina Riminese

Piadina riminese

Per finire in bellezza consigliamo, una bella Piadina riminese. Autentico capolavoro gastronomico locale che nessuno che passi da queste parti dovrebbe perdere. Troverete moltissimi locali in zona pronti a farvi assaporare tutto il gusto di questi magnifici luoghi concentrato in questa prelibatezza senza eguali.

 

 

16 Cose da vedere a Rimini, Guida alle Attrazioni più importanti