Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

15 Cose da vedere a Milano

Una guida con le informazioni più importanti alle 15 cose da vedere e fare a Milano di mattina e sera in 1, 2 o 3 giorni.

Milano è la città più popolosa d’Italia che conta circa 1,3 milioni di abitanti con altri 3,2 nelle zone circostanti. Per un periodo all’epoca, Milano fu la capitale dell’Impero Romano d’Occidente, per questo sono stati scoperti alcuni resti provenienti dal lontano 222 a.c. Milano ha continuato a svilupparsi durante tutto il Medioevo e in seguito ha raggiunto le prime posizioni in Italia.

Nonostante il forte degrado della seconda guerra mondiale, la città non ha mai smesso di crescere anzi, subito dopo è migliorato l’aspetto economico ed espansionistico. Milano è ricca di stile, vi sono grattacieli moderni mischiati a costruzioni storiche e alla tipica vita italiana, vi sono negozi di alta moda e ristoranti di tutti i generi.

1. Duomo di Milano

Duomo di Milano

Il Duomo è una struttura monumentale e ci sono voluti ben 600 anni per progettare la sua fantastica architettura, infatti restò in lavorazione dal 1386 al 1965.
L’edificio è conosciuto in tutto il mondo ed è posizionato nel centro della città, precisamente a Piazza del Duomo.

La sua facciata principale è tipica del gotico italiano ed è fenomenale con le sue torri, sculture e altri ornamenti. All’interno si trovano enormi finestre vetrate tutte colorate e una grande esposizione artistica. Questa favolosa costruzione è il vero e proprio simbolo di Milano e non si può andar via senza aver visto lo spettacolo.

2. Chiesa di Santa Maria delle Grazie

Chiesa di Santa Maria delle Grazie

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie fu costruita intorno al 1497 con un design gotico caratterizzato da rossi mattoni e un enorme basilica visibile al di dietro della chiesa.

La sua posizione è opposta al Duomo, in Corso Magenta, e rispetto ad esso, l’esterno non è un vero schianto ma, l’interno vi farà cambiare idea. Troviamo qui il famoso quadro di Leonardo da Vinci “L’Ultima Cena” che ricrea la scena dell’ultima cena di Gesù con i suoi apostoli, proprio come nella Bibbia.

Se ci tenete ad analizzare con i vostri occhi uno dei capolavori artistici più importanti non potete perdervi questa tappa.

3. Grande Galleria Vittorio Emanuele II

Grande Galleria Vittorio Emanuele II

La Grande Galleria Vittorio Emanuele II è un immenso e stravagante centro commerciale simile a un palazzo classico di lusso come il teatro dell’opera. La Galleria è stata progettata nel 1877 da Giuseppe Mengoni ed è tra i più vecchi centri commerciali a livello mondiale.

La costruzione è una croce che lungo le quattro vie è ricoperta da vetrate che illuminano i passaggi con una luce naturale. Le pareti e le vetrine dei negozi sono dettagliatamente ornate da pannelli a stucco e qui si trovano tutti i locali e negozi più costosi, per esempio i conosciutissimi brand come Louis Vuitton, Prada, Versace e i ristoranti di chef stellati come Cracco.

Di certo se avete intenzione di acquistare qualcosa qui non ve lo consigliamo affatto.

4. Castello Sforzesco

Castello Sforzesco

Il Castello Sforzesco è stato costruito nel 1370 nella zona centrale di Milano, piena di territorio verde. Il suo stile originario non era così come lo vediamo oggi poiché negli anni è stato continuamente modificato, ma non ha mai perso la maestosità e lo splendore.

L’entrata è aperta da una torre centrale e da un lungo muro in mattoni e merlature. Solo attraversando l’immenso cortile si noterà la grandezza e il potenziale della struttura insieme ad alcuni musei,opere artistiche, manufatti e descrizioni sulla storia del castello.

5. Pinacoteca di Brera

Pinacoteca di Brera

La Pinacoteca di Brera è una galleria artistica contenente molte opere italiane. Precedentemente era utilizzato come convento o biblioteca e solo nel 19° secolo divenne un museo. Questa pinacoteca è subito raggiungibile da Piazza del Duomo o dal Castello Sforzesco. Tra le opere più famose visibili in questo museo vi sono: l’ultima cena dell’artista Rubens, la pietà di Bellini, l’Adorazione dei Magi di Correggio e lo Sposalizio della Vergine di Raffaello.

6. Sant’Ambrogio

Sant Ambrogio

Sant’Ambrogio è un palazzo che prende il nome del suo costruttore Sant’Ambrogio che lo progettò nel 379 d.c. L’edificio è tra i più vecchi della città infatti l’intera città si è formata a partire da essa.

Il suo stile è di tipo romanico e non è mai stato modificato, due enormi torri sono situate sulla facciata principale insieme a un giardino e degli archi ornamentali.

L’interno è a dir poco magnifico, vi sono mosaici che ricoprono l’intero soffitto e una rappresentazione di Cristo su una cupola. Visitare questa chiesa ti renderà partecipe di quell’epoca e ti istruirà riguardo la religione e la nascita di Milano.

7. Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci

Il Museo Nazionale della scienza e della tecnologia di Leonardo da Vinci è un museo contenente tutte le opere scientifiche e tecnologiche di questo straordinario artista, inventore, studioso e visionario.

Questo museo è conosciuto e adorato in tutto il mondo e qui si possono ammirare tutte le invenzioni di da Vinci come: modelli di auto volanti, disegni e dipinti di diverso genere. Inoltre vi sono importanti invenzioni che grazie alle sue scoperte hanno creato una rivoluzione mondiale.

8. Piazza dei Mercanti

Piazza dei Mercanti

La Piazza dei Mercanti era una volta un centro di mercati di commercio e altre diverse attività. si trova a pochi chilometri dalle attrazioni principali di Milano e proprio in questa piazza se ne trovano altre.

Troviamo qui l’edificio della Pallaza della Regione, delle Scuole Palatine e della Loggia degli Osii. Non possono mancare sculture e monumenti di origine romana. Se siete incuriositi dall’architettura medievale qui a Milano la Piazza dei Mercanti fa al caso vostro.

9. Museo Archeologico di Milano

Museo Archeologico di Milano

Foto di MarkusMark  Questo file è licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzion

Il Museo Archeologico di Milano è dedicato alla città antica che ti immette completamente nel passato. Il museo si trova nella Chiesa di San Maurizio dove si svolge la parte prima della storia mentre nel seminterrato si svolge la seconda. Insieme al racconto della storia antica ci sono un sacco di sculture, opere, resti archeologici, ceramiche, armature e maschere da teatro.

All’interno della storia si ricoprono anche argomenti come gli antichi greci, l’epoca degli etruschi e il Medioevo.

10. Piazza del Duomo

Piazza del Duomo

Piazza del Duomo è la piazza centrale di Milano presentata da sculture da un’architettura stupefacente. Ogni turista non può assolutamente saltare questo posto affascinante anzi, ve lo consigliamo come punto di partenza della visita di Milano.

In mezzo alla piazza si trova la statua del primo re a partire dall’unificazione d’Italia, Vittorio Emanuele, e al lato della piazza vi è il palazzo reale. Ovviamente qui si espongono i migliori negozi famosi in tutto il mondo  e per finire ristoranti e bar a dismisura.

11. Opera alla Scala

La Scala Opera House

L’Opera alla Scala è un teatro a dir poco magnifico che ha ricevuto molti artisti di grande fama. Questo teatro è tra i più belli in tutto il mondo ed è stupefacente per l’acustica e la visuale che offre.

Vi sono 6 livelli di posti a sedere e al centro altri che susseguono il palcoscenico, tutti ricoperti di velluto rosso e merlature in oro che rendono il tutto classico e raffinato. Sono disponibili molte visite all’Opera alla Scala e se proprio vuoi rendere la serata indimenticabile acquista un biglietto per vedere lo spettacolo.l

12. Stadio AC Milan San Siro

Stadio AC Milan San Siro

Lo Stadio di San Siro, in piedi dal 1926, è uno stadio tra i più conosciuti del mondo e il principale in Italia. Può ospitare circa 80.000 persone ed è stato importante per la Coppa del Mondo 34 e Coppa del Mondo 90.

Lo stadio è ovviamente formato da 4 grandi colonne che sostengono le enormi gradinate e un tetto che protegge parzialmente il campo. Giocano qui le squadre dell’Inter e del Milan e la loro visuale è impressionante, se volete anche voi ammirare l’imponenza di questo stadio sarebbe ottimo venire a vedere una partita qui.

13. Parco Sempione

Parco Sempione

Il Parco Sempione è tra i parchi più interessanti di tutta la città, formato da un enorme spazio verdeggiante situato nella parte posteriore del Castello Sforzesco. E’ stato progettato nel 1888 con un magnifico arco della pace e diverse vie da esplorare sia a piedi che in bici poiché presenti miriadi di piste ciclabili.

Tutte queste vie sono ornate da sculture, panchine e fontane. A un certo punto del parco si trova un museo e una torre bianca di guardia dove è possibile salire e ammirare il fantastico paesaggio di Milano. Il Parco Sempione è un bellissimo posto in cui prendersi un po’ di relax dopo lo stress della città.

14. Quartiere di Brera

Quartiere di Brera

Il Quartiere di Brera è un fantastico quartiere ricco di gallerie, accademie, bar e ristoranti di lusso. Si trova al nord del Duomo e l’atmosfera che ti offre è insostituibile, qui puoi rasserenarti gustando un un buon piatto, bevendo ogni genere di drink e visitando i tuoi negozi preferiti; tutto in mezzo a stradine con magnifiche architetture e ornamenti.

15. Camminare lungo il Naviglio Grande

Naviglio Grande

Il Naviglio Grande è uno dei due canali di Milano progettato nel 1177 per diversi anni. Il canale si estende da Porta Ticinese al fiume Ticino ed è costituito da antichi palazzi, negozietti e differenti locali. Il Naviglio è ottimo per passeggiare e prendersi una pausa dal centro città, ammirando la bellezza del canale toccato dal sole, così da chiudere questo favoloso tour di Milano al meglio.

15 Cose da vedere a Milano, Guida alle Attrazioni più famose