Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

15 Cose da vedere a Venezia

Una guida con le informazioni più importanti alle 15 cose da fare e vedere a Venezia di mattina e sera in 1, 2 o 3 giorni.

Venezia è una città di immensa bellezza e significato storico, ma è anche unica e non come qualsiasi altra città in Italia. Come capitale della Regione Veneto del Nord Italia, Venezia si trova in realtà su 117 piccole isole che sono collegate da una serie di ponti e separate da una rete di canali. Con una popolazione di circa 250.000 abitanti, Venezia non è una delle più grandi città del Veneto, ma è una delle destinazioni turistiche più visitate del paese.

Durante il Medioevo e il Rinascimento italiano, Venezia era una roccaforte estremamente potente e serviva come un importante centro finanziario e militare. Inoltre, fu un luogo che vide un grande sviluppo culturale e artistico e fu rinomato in tutto il mondo.

Suggerimento: prendi il Venice City Pass con Palazzo Ducale e trasporto pubblico
Oggi, Venezia rimane un importante centro economico ed è una delle città più popolari per il turismo nel mondo – attrazioni come la Basilica di San Marco e il Canal Grande attirano milioni di visitatori a questo piccolo gruppo di isole su base annua.

Esploriamo le migliori cose da fare a Venezia:

1. Basilica di San Marco

Basilica di San Marco

Senza dubbio l’edificio più rinomato e famoso di Venezia, la Basilica di San Marco è un pezzo sublime di architettura che ha resistito alla prova del tempo dalla sua creazione nel 1092 e rimane uno degli edifici religiosi più importanti del Nord Italia. Ogni aspetto di questa chiesa è fantastico – dai dettagli ornati, le sculture e le opere d’arte della facciata anteriore, agli affreschi splendidamente dipinti e le opere d’arte bizantine all’interno del soffitto a cupola.

Situata in Piazza San Marco, questa basilica è facilmente accessibile dal gran canale ed è uno dei più noti esempi sopravvissuti dell’architettura bizantina italiana.

2. Piazza San Marco

Piazza San Marco

Mentre la Basilica di San Marco è l’edificio più famoso di Venezia, Piazza San Marco è la piazza più famosa. Situata sul Canal Grande, di fronte all’isola di San Giorgio Maggiore, questa piazza riveste un’enorme importanza a Venezia ed è un luogo davvero spettacolare da visitare. La piazza è circondata da una serie di edifici ornati con passerelle ad arco che la incorniciano perfettamente.

Inoltre, diversi edifici importanti si trovano sulla piazza tra cui il Campanile di San Marco, la Basilica di San Marco, il Palazzo Ducale e la Torre dell’Orologio. Questa piazza è davvero il luogo perfetto per iniziare il tuo tour di Venezia e per visitare alcuni dei suoi luoghi più impressionanti.

3. Canale Grande

Canale Grande

Venezia ha letteralmente centinaia di canali che collegano le varie isole che compongono la città – il più grande dei quali è il Canale Grande. Questo monumentale canale è più simile a un fiume e passa da una parte all’altra di Venezia e serpeggia attraverso il centro in una grande curva a S. Più di 170 edifici risalenti al 13° secolo fiancheggiano le rive del canale ed è stato un’importante via d’acqua della città per centinaia di anni.

Solo quattro ponti attraversano il grande canale perché generalmente le persone e i turisti viaggiano lungo il canale, non sopra di esso. Considera la possibilità di camminare lungo le sezioni del canale, ammirando gli edifici che lo costeggiano e osservando l’intenso traffico acqueo di Venezia.

4. Ponte di Rialto

Ponte di Rialto

Tra i ponti che attraversano l’impressionante Canal Grande, il Ponte di Rialto è senza dubbio il più famoso e iconico. Collegando i quartieri San Marco e San Polo di Venezia, il ponte è un’importante via pedonale, ma anche un’attrazione turistica molto popolare. Originariamente un ponte di legno, questo culmine è rimasto in piedi per centinaia di anni fino a quando non è crollato nel 1524. Dopo questo incidente, fu costruito un ponte di pietra ornato che si trova ancora oggi.

Il dettaglio e il design del ponte è semplicemente bello e la sua simmetria incornicia perfettamente il grande canale. Inoltre, sul ponte c’è anche una serie di negozi che vendono una serie di articoli, dai souvenir ai gioielli.

5. Gallerie dell’Accademia

Gallerie dell'Accademia

Foto di Didier Descouens  Questo file è licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzion

Situato di fronte al Ponte dell’Accademia sul Canal Grande, questo museo ospita una bella collezione di arte pre-ottocentesca e presenta opere di artisti come Bellini, Canaletto e Tiziano. L’edificio che ospita la galleria era in precedenza un convento e fu convertito in museo a metà del 1700. Per coloro che amano l’arte rinascimentale e i capolavori iconici, questa galleria offre.

Forse il suo pezzo più noto è l’Uomo Vitruviano di Da Vinci che mostra le proporzioni ideali dell’uomo. Altre opere degne di nota sono la Resurrezione di Tintoretto, la Vergine e il Bambino di Tiziano e la Battaglia di Lepanto di Veronese.

6. Lido di Venezia

Lido di Venezia

Se sei alla ricerca di un po’ di relax e per allontanarti dalla massa dei turisti, il Lido è il posto giusto. Quest’isola separata crea una barriera tra Venezia e il mare Adriatico e presenta un lungo tratto di bella spiaggia di cui godere. Residenza di circa 20.000 abitanti, il Lido ha anche una serie di aree residenziali, negozi, ristoranti e alberghi.

Con una sensazione molto più calma e rilassata rispetto al centro di Venezia, il Lido è una vera e propria fuga e fornisce un netto contrasto con le strade affollate e le vie d’acqua che circondano il grande canale.

7. Palazzo Ducale

Palazzo Ducale

Uno degli edifici più rinomati di Venezia, oltre alla Basilica e al Campanile, Palazzo Ducale si trova anch’esso in Piazza San Marco, ma si affaccia sul Canal Grande. Questo palazzo ornato è semplicemente stupefacente e la sua facciata anteriore presenta un bellissimo disegno ad arco in pietra bianca con una serie di motivi a diamante sulle pareti.

All’interno, il palazzo è altrettanto impressionante e c’è una serie di stanze immensamente decorate che hanno tutte dettagli, mobili e opere d’arte originali. Sono disponibili tour del palazzo e si consiglia di passare un po’ di tempo a vedere sia l’esterno che l’interno in dettaglio per catturare veramente un pezzo di storia di Venezia.

8. Ponte dei Sospiri

Ponte dei Sospiri

Sebbene sia solo un piccolo ponte nello schema relativo di Venezia, il Ponte dei Sospiri è una delle strutture più viste della città ed è un importante punto di riferimento storico. Passando sopra il Rio di Palazzo, il ponte collega le Prigioni Nuove a Palazzo Ducale.

Secondo la leggenda, quando i criminali venivano portati dal Palazzo attraverso il ponte, davano un’ultima occhiata a Venezia e sospiravano, pensando alla loro imminente punizione e prigionia. Durante la visita a Piazza San Marco, è un must assoluto intravedere anche questo ponte iconico.

9. Viaggiare in vaporetto attraverso il Canal Grande

vaporetto Venezia

Il Vaporetto è la principale forma di trasporto a Venezia – Sì, puoi prendere un treno nella stazione principale, e sì, puoi camminare a piedi per le strade, ma per vivere veramente Venezia, devi viverla dall’acqua! Il sistema Vaporetto è altamente efficiente ed è uno dei modi più veloci per viaggiare verso le varie isole di Venezia.

È possibile acquistare abbonamenti estesi che consentono usi multipli in modo da non doversi preoccupare di comprare un biglietto ogni volta che si usa. Durante la tua permanenza a Venezia, cerca di viaggiare su Vaporetto il più possibile e goditi il traffico acqueo e i panorami e i suoni che incontrerai.

10. Campanile di San Marco

Campanile di San Marco

Essendo la struttura più alta di Venezia, il campanile è un edificio torreggiante che si erge ad un’altezza colossale di 98,6 metri. L’edificio che si trova ora è in realtà una ricostruzione poiché l’originale è crollato nel 1902. Originariamente creato nel IX secolo, il campanile era usato come torre di guardia. Nel corso degli anni, la torre è stata danneggiata da incendi, terremoti e persino da un fulmine.

Fatto di un semplice design in mattoni rossi, l’albero principale è abbastanza semplice, ma l’alloggiamento della campana e il pinnacolo presentano una miriade di archi e lavori in pietra, e la cima presenta una statua dorata dell’Angelo Gabriele. Ammirate la torre dalla Piazza di San Marco, ma prendete anche l’ascensore fino in cima per avere la migliore vista panoramica di Venezia.

11. San Giorgio Maggiore

San Giorgio Maggiore

Questa è una delle isole separate più piccole che non è collegata ai canali principali di Venezia. San Giorgio Maggiore si trova a breve distanza dal Bacino di Venezia e dal Canale Grande e può essere raggiunta con il vaporetto o con un taxi acqueo privato.

Sull’isola si trova il fantastico Monastero di San Giorgio, la Chiesa di San Giorgio Maggiore e il grande campanile che rispecchia quello di Piazza San Marco. Passeggiate attraverso il piccolo porto e vedete le varie barche ormeggiate, visitate la fantastica chiesa e il monastero, e salite sul campanile per godere di una splendida vista sulla città principale di Venezia.

12. Murano

Murano

Murano è un’altra delle isole all’interno del distretto di Venezia – Questa zona di terra è in realtà composta da diverse piccole isole collegate tra loro da una serie di canali e ponti (proprio come Venezia). Murano ha un fascino meraviglioso e spesso non è così affollata come le aree principali di Venezia.

Questa meravigliosa città insulare ha numerosi luoghi di interesse tra cui la Basilica di Santa Maria, il Campo Santo Stefano e il Palazzo Da Mula. Inoltre, Murano è famosa per la soffiatura del vetro e potrete assistere a dimostrazioni dal vivo nelle varie fabbriche che si trovano qui.

13. Chiesa di Santa Maria Assunta

Chiesa di Santa Maria Assunta

Foto di Didier Descouens  Questo file è licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzion

Situata nella zona di Cannaregio a Venezia, la Chiesa di Santa Maria Assunta è una bella struttura conosciuta anche come I Gesuiti. La facciata anteriore della chiesa presenta diverse colonne di pietra, statue scolpite ornate di figure religiose e una serie di dettagli intricati. Un’enorme porta di bronzo funge da ingresso principale.

Costruita nel 1729, questa è una delle chiese più recenti di Venezia, ma è comunque importante e l’interno contiene una serie di opere d’arte impressionanti come il Martirio di San Lorenzo di Tiziano. Inoltre, opere d’arte, affreschi e dettagli in oro coprono il soffitto della chiesa e alcuni bei motivi artistici rivestono le pareti e le colonne.

14. Basilica di Santa Maria della Salute

Basilica di Santa Maria della Salute

Probabilmente la seconda chiesa più rinomata di Venezia, la Basilica di Santa Maria della Salute si trova sul lato opposto del Canal Grande rispetto a St. Marks e si staglia contro l’architettura circostante. Con un design barocco, questa chiesa fu completata nel 1687 ed è designata come basilica minore della Chiesa Cattolica Romana.

Al centro del Canal Grande, l’esterno è decorato con quattro statue degli apostoli e la cupola principale domina l’orizzonte. L’interno dà l’impressione di grande spazio e il design esagonale permette alla luce di entrare. Anche se non è decorata allo stesso livello di altre chiese in Italia, questa basilica ha una grande simmetria ed è veramente piacevole alla vista.

15. Isola di Torcello

Isola di Torcello

Se stai cercando una fuga tranquilla, l’isola di Torcello offre proprio questo ed è molto meno affollata delle zone principali di Venezia. Situata all’estremo est della parte principale di Venezia, Torcello si trova dietro Burano e dista circa 45 minuti da Venezia con un traghetto regolare.

Cammina per la strada principale di Torcello e ammira il bellissimo canale fino a raggiungere la Chiesa di Santa Maria Assunta che ha un design fantastico. Inoltre, c’è un museo dedicato che mostra la storia di questa catena di isole, e una varietà di negozi e ristoranti.

15 Cose da vedere a Venezia, Guida alle Attrazioni più famose